Accessori Cucina, quali sono indispensabili

Nella vita della casa, la cucina è forse la stanza più frequentata. Per questo la cucina deve essere bene attrezzata, dove si può fare tutto senza difficoltà. Ci sono diversi accessori cucina che si rispetti deve avere e vediamo quindi quali sono quelli indispensabili.

la cucina stanza

Utensili e accessori cucina

Coltelli da chef e tagliere

I coltelli da cucina sono davvero indispensabili. Ce ne sono di diversi tipi tra cui scegliere e un po’ bisogna conoscerli. I più importanti sono sicuramente un trinciante, cioè il coltello dal manico lungo. In secondo luogo è fondamentale avere un lungo coltello seghettato per affettare il pane. Infine, un altro coltello, ma meno indispensabile, è lo spelacchino, cioè una lama ricurva che serve a sfilettare carne e pesce oppure a spellare gli alimenti.
Tutti questi attrezzi dovrebbero essere posti nel classico contenitore dei coltelli, in legno o in plastica, a seconda dei gusti.
Infine, una chicca è l’acciarino con cui affilare le lame dei coltelli.
Il tagliere, abbinato ai coltelli è uno strumento indispensabile. Esistono in silicone, plastica e legno. Il migliore, ma anche il più costoso, è l’ultimo in legno. E’ più longevo ma non si deve usare troppo detersivo quando lo si lava.

coltello del pane

Mestoli e cucchiai

Un paio di mestoli di diversa grandezza per zuppe, salse eccetera. Un altro da avere obbligatoriamente è quello forato, l’ideale per raccogliere la frittura dall’olio bollente.
Mentre i mestoli sono generalmente d’acciaio o d’alluminio, è bene avere un paio di cucchiai fatti in legno. Il legno non rilascia sostanze e anche se troppo vicino al fuoco non rischia di bruciarsi o puzzare. E’ un pessimo conduttore di calore, quindi anche se viene lasciato nella pentola bollente non diventerà mai bollente, a differenza invece di un utensile in metallo.

Piccoli attrezzi

Un paio di forbici da cucina bene affilate serve sempre per tagliare carne, pesce e verdure crude.
Per tutti quei tagli precisi che queste forbici non possono fare allora serve un pelapatate, per sbucciare soprattutto, appunto, le patate ma anche tanta frutta a buccia, come le mele o per ottenere la scorza del limone.
Inoltre è importante avere a portata di mano apribottiglie e un cavatappi.
Infine, avere uno svuota-zucchine nel comodino è sempre molto comodo.

Per cucinare con gli accessori cucina giusti

Pentole e padelle

Queste sono il minimo indispensabile per, appunto, cucinare. Le padelle sono preferibili in acciaio inox oppure in alluminio, con un fondo abbastanza spesso in modo tale che gli alimenti non si attacchino e il calore si distribuisca più uniformemente. In particolare, le pentole in alluminio servono a una cucina più leggera e più salutare, ma quelle in acciaio hanno una durata più lunga e una manutenzione più facile.
E’ bene avere almeno tre pentole di grandezze differenti, preferibilmente con i manici in plastica così non si corre il rischio di bruciarsi.
Le padelle invece si possono trovare in acciaio oppure in pietra naturale. Le padelle in pietra sono più costose di quelle d’acciaio, ma sono più longeve e naturalmente antiaderenti, quindi non richiedono l’aggiunta di alimenti come olio e burro per evitare che i cibi si attacchino. In questo caso possono bastare una padella piccola e una grande.
Una terza da prendere in considerazione è la pentola Wok. Si tratta di una padella classica della cucina cinese dai bordi alti e arrotondati, ideale per la cottura delle verdure e per i risotti.

pentole da cucina

Piastra. teglie da forno e tagliere

La piastra è l’attrezzo ideale per la cottura di carne e pesce, o per fare i toast senza usare olio o altro. Il miglior materiale per la piastra è la ghisa. E’ da cercare dalla forma rettangolare e con il fondo ondulato, capace di assorbire il grasso dei cibi.
Le pirofile o teglie da forno servono invece per questo altro tipo di cottura. Di queste ne servono almeno quattro. Una circolare di media grandezza, due rettangoli una piccola e una media, e infine una pirofila per poter preparare il ciambellone.

Attrezzi tecnologici

Il robot da cucina è uno degli accessori più belli che uno chef possa desiderare in cucina. Adatto a fare di tutto, impastare, cuocere e così via. Alcuni sono utili anche alla cucina a vapore (a questo proposito, ricordiamo l’importanza dell’avere una vaporiera).
Un secondo attrezzo tecnologico più comune e più economico è il classico sbattitore, adatto a montare gli albumi, la panna liquida, e così via.

cucina moderna