Arredamento la casa con lo stile Liberty

L’arredamento casa in stile liberty si manifesta in mobili e oggetti dalle curve sinuose e dalle linee ondulate. Da più di un secolo, è sinonimo di eleganza e di grazia, e proprio per questo ancora oggi è molto ricercato da chi intende arredare la propria casa in un modo alternativo. Linee sinuose e motivi floreali si stagliano sui mobili in legno, gli arredi principi dell’arredamento in stile Liberty.

scala in stile liberty

Da dove nasce

La nascita stile liberty risale agli anni Novanta, quando la cosiddetta Art Nouveau inizia a espandersi in Europa e poi negli Stati Uniti. Da Londra a San Francisco, quindi, lo stile liberty si fa apprezzare per i suoi tratti raffinati e di classe. Ancora oggi si contraddistingue per le forme organiche e per la presenza di ornamenti che nella maggior parte dei casi hanno come temi i motivi floreali o comunque elementi vegetali. Una notevole fonte di ispirazione, in passato, sono state le immagini orientali, e in particolar modo quelle provenienti dal Giappone, caratterizzate da vuoti contrastanti e da forme curvilinee, ma anche da immagini illustrate.

Perché arredare in stile liberty

La casa, il nido della famiglia d’arredare con stile per creare una dimora accogliente e chic. Ogni angolo della vostra abitazione deve parlare di voi, date via libera ai virtuosismi dell’arredamento in stile liberty e regalatevi un’abitazione raffinata ed elegante. Per ogni ambiente è necessario scegliere i mobili con cura, in modo da esaltare la struttura della stanza e sfruttare ogni suo angolo.

salone stile liberty

Perseguite il perfetto equilibrio tra gli arredi e lo spazio che li contiene, per creare ambienti con soluzioni originali, ma al contempo pratici e funzionali. Se siete amanti dell’arte e desiderate portare all’interno delle vostre mura domestiche il suo spirito, optate per un arredamento in stile liberty e ogni stanza della vostra casa sarà ricca di sfumature di cromie accese addolcite da fantasie naturalistiche come svolazzanti farfalle e foglie di vite.

Quali materiali si utilizzano

Per quel che riguarda i materiali più usati per la progettazione e la realizzazione di mobili in stile liberty, al di là del legno spicca per importanza il vetro, la cui lavorazione permette e ha permesso di esprimersi a grandi artisti (basti citare Louis Comfort Tiffany negli Stati Uniti). La componente artigianale è senza dubbio essenziale in questo senso: vi è proprio una ricerca della dimensione artistica.